29 Settembre 2020
CONVENZIONATI

MUSEI E MONUMENTI

risultati: 1-10 / 10
CAPPELLA PALATINA
[]
La Cappella, simbolo della sintesi culturale e politica apportata dai Normanni, fu costruita da Ruggero II e consacrata come chiesa della famiglia reale nel 1143, come attesta un'iscrizione nella cupola. La chiesa, dedicata a San Pietro e Paolo, presenta tre navate separate da colonne in marmo e arc
CASTELLO DELLA ZISA E MUSEO D'ARTE ISLAMICA
Il castello della Zisa (dall'arabo al-?Az?za ovvero "la splendida") risale al XII secolo ed è una delle migliori testimonianze della dominazione arabo-normanna in Sicilia. Sorto come residenza estiva fuori città per lo svago del re, fu costruito dai Normanni su modello delle ricche residenze dei lor
MUSEO DIOCESANO
[]
Ospitato all'interno del Palazzo Arcivescovile, raccoglie numerose opere tra cui marmi, dipinti e statue provenienti dalla Cattedrale e da altre chiese della città, qui trasferite e custodite durante la Seconda Guerra Mondiale. Al pianterreno si trovano affreschi del XV secolo; l'opera di maggiore i
MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA DELLA SICILIA (RISO)
[]
Palazzo Belmonte Riso fu completato nel 1784; testimonia lo stile tardo barocco siciliano e oggi ospita il Museo d'arte contemporanea della Sicilia, aperto nel 2008. Il palazzo, che presenta lo stemma della famiglia Riso sul portale d'ingresso, fu gravemente colpito dai bombardamenti dell'ultima guerra
PALAZZO REALE O DEI NORMANNI
[]
Il Palazzo Reale o dei Normanni sorge sui resti dei primi insediamenti punici di Palermo, di cui rimangono tracce visibili nei sotterranei. Il primo nucleo del Palazzo risale alla dominazione araba nel IX secolo.
I Normanni in seguito trasformarono il Castello nel centro nevralgico della loro monarc
TEATRO MASSIMO
[]
Il Teatro Massimo Vittorio Emanuele di Palermo è il maggiore edificio teatrale d'Italia e uno dei più grandi d'Europa. In origine era stato previsto che potesse ospitare 3000 spettatori ma oggi la capienza, secondo la normativa vigente, è di circa 1300 spettatori.
I posti sono disposti all'interno d
ORATORIO DEI SANTI PIETRO E PAOLO
[]
Annesso all'ex Ospedale per convalescenti e sacerdoti è l'Oratorio dei santi Pietro e Paolo, opera di Paolo Amato databile negli anni 1697-98. Il portale in pietra fu intagliato su disegno di Amato e nella nicchia presenta la statua dell'Immacolata con i due santi ai lati. All'interno si trova la vo
MUSEO ETNOGRAFICO SICILIANO PITRÈ
[]
Il museo fu fondato nel 1909 dallo studioso siciliano Giuseppe Pitrè. Attualmente è diviso in due sedi: una nel Parco della Favorita, al momento chiusa per lavori di restauro, l'altra nel Palazzo Tarallo di Ferla - Cottone d'Altamira, nel quartiere dell'Albergheria. All'interno del percorso museale
LA CUBA
[]
Insieme alla Zisa, la Cuba è rappresentativa dell'architettura fatimita in Sicilia. Fu costruita nel 1180 da Guglielmo II come luogo per il riposo del sovrano nelle ore più calde. L'edificio ha pianta rettangolare con quattro torri e la sua architettura lascia pensare che fosse costruita in modo da
Catacombe dei Cappuccini
[]
IL LUOGO DOVE I VIVI INCONTRANO I MORTI
Il convento dei Cappuccini a Palermo, nel quartiere Cuba, è annesso alla chiesa di Santa Maria della Pace. Chiesa e convento risalgono al XVI secolo, benché edificati su strutture precedenti. Nel sotterraneo si trovano le famose catacombe dei Cappuccini in stil
altri risultati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account